utenti online

 133 visitatori online

Statistiche

Utenti : 11777
Contenuti : 2827
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 2422541
Home Eventi ,Dibattiti
Eventi
Roma, 2 dicembre. Come uscire dalla crisi indotta del debito PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Belletti   
Giovedì 01 Dicembre 2011 08:49

Incontro sul tema:
"Integrazione europea, euro, debito estero, commissariamento dell'Italia. 
Come uscire dalla crisi"

Promuovono: "Indipendenza" e ass. Arcobaleno
Con la partecipazione di Stefano D'Andrea
venerdì 2 dicembre ore 20.30
Roma, via Pullino, 1 (fermata Metro B "Garbatella")
presso Circolo Arcobaleno

L'economia italiana è debole solo secondo i parametri di Maastricht. Se il vostro Paese non fosse entrato nell'euro e aveste quindi una banca centrale sovrana in grado di attuare una politica monetaria autonoma espansiva a sostegno dello sviluppo la situazione dell'Italia sarebbe molto migliore. La BCE? Incompetente e arrogante”. Così il giornalista economico britannico Ambrose Evans-Pritchard, responsabile della sezione economica internazionale del Telegraph. Ed ancora: "La struttura dell'euro ha trasformato uno stato solvente in uno insolvente". Dal 1991, quasi ininterrottamente, l’Italia vanta in bilancio un avanzo primario (cioè, al netto degli interessi, le entrate sono maggiori delle spese) ma si indebita annualmente per pagare –metà all’estero– gli interessi sul debito accumulato.Intanto a Roma piomberanno a breve, ancora una volta, ispettori della Commissione Europea, della Banca Centrale Europea e del Fondo Monetario Internazionale (FMI) a monitorare i conti.

 
Fiat: Landini, sciopero dei metalmeccanici il 16 dicembre PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Lunedì 28 Novembre 2011 12:58

"Una giornata di sciopero di tutta la categoria per il 16 dicembre". L'ha proposta il leader della Fiom, Maurizio Landini, al comitato centrale del sindacato per rispondere alla disdetta Fiat di tutti i contratti. In settimana si terrà un incontro tra i sindacati dei metalmeccanici e il Lingotto proprio su questo tema.

 
E' arrivato il momento di parlar chiaro,richiesto audit debito pubblico PDF Stampa E-mail
Scritto da RivoltailDebito.org   
Sabato 26 Novembre 2011 08:57

Riprendiamo dal sito Rivoltaildebito.org l'appello siglato da oltre 40 mila cittadini europei per verificare qualità e consistenza del debito sovrano.

Dalla Francia ( http://www.audit-citoyen.org/ ) proviene un appello per creare una commissione di audit del debito pubblico in grado di visionare come è fatto quel debito, come è stato contratto a favore di chi e di quali interessi. Noi vogliamo fare nostra questa proposta per rivedere in profondità l'entità del debito pubblico italiano accumulato nel tempo per favorire rendite, profitti, interessi di casta e di una ristretta elite e non certo per favorire le spese sociali, l'istruzione, la cultura, il lavoro. Una proposta che serve per impostare un'altra politica economica, del tutto alternativa a quella avanzata in questi anni dai vari governi che si sono succeduti e improntata alla redistribuzione della ricchezza, alla valorizzazione dei beni comuni, del lavoro, del welfare, dell'ambiente contro gli interessi del profitto e della speculazione finanziaria. Una politica economica per il 99% contro l'1% del pianeta.

 
Aggiornamenti attivita' Camera,rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Belletti   
Martedì 08 Novembre 2011 09:16

Martedì 8 novembre 2011 - La Camera è convocata alle ore 12,30. All'ordine del giorno della seduta: svolgimento di interpellanze e di interrogazioni (vedi allegato). Alle ore 15,30: seguito della discussione dei disegni di legge: Rendiconto generale dell'Amministrazione dello Stato per l'esercizio finanziario 2010 (Approvato dal Senato) (C.4707), Disposizioni per l'assestamento del bilancio dello Stato e dei bilanci delle Amministrazioni autonome per l'anno finanziario 2011 (Approvato dal Senato) (C. 4622); seguito della discussione delle mozioni Damiano ed altri n. 1-00745, Paladini ed altri n. 1-00750, Poli ed altri n. 1-00751, Cazzola, Caparini, Moffa ed altri n. 1-00752 e Lo Monte ed altri n. 1-00755 concernenti iniziative relative all'accesso al trattamento previdenziale per i lavoratori in mobilità (vedi allegato); seguito della discussione delle mozioni Reguzzoni ed altri n. 1-00747, Cimadoro ed altri n. 1-00753, Lulli ed altri n. 1-00754, Commercio ed altri n. 1-00756 e Anna Teresa Formisano, Raisi, Pisicchio ed altri n. 1-00757 concernenti iniziative per garantire la piena attuazione della legge n. 55 del 2010 e per promuovere una specifica normativa europea in materia di marchio di origine (vedi allegato); seguito della discussione delle mozioni Nunzio Francesco Testa, Paolo Russo, Bossa, Palagiano, Muro, Iannaccone, Pisicchio, Commercio ed altri n. 1-00725, Di Pietro ed altri n. 1-00748 e Lulli ed altri n. 1-00749 concernenti iniziative in relazione all'annunciato piano industriale di Alenia Aeronautica s.p.a., con particolare riferimento alle prevedibili ricadute sull'economia del Mezzogiorno (vedi allegato).
DIRETTA Video : http://notiziegenova.altervista.org/index.php/diretta-camera

 
L'appello dei compagni di Libera Tv ,sosteneteci PDF Stampa E-mail
Scritto da Jacopo Vernier   
Giovedì 20 Ottobre 2011 20:11

Appello di Jacopo Venier, direttore di Libera.tv registrato durante il corteo della manifestazione di Roma degli indignati. Abbiamo bisogno del vostro aiuto per continuare a dare voce alle idee, alle passioni, alle lotte di chi resiste e si batte per cambiare lo stato di cose presenti. Anche una piccola sottoscrizione può essere importante. Non spegnamo l'informazione. Restiamo accesi, restiamo liberi!
http://www.libera.tv/videos/1837/liberatv-sostieni-la-tua-social-web-tv.html

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 3 di 34