utenti online

 66 visitatori online

Statistiche

Utenti : 12125
Contenuti : 2828
Link web : 1
Tot. visite contenuti : 2477564
Home Eventi ,Dibattiti
Eventi
Napoli non si Piega,il coraggio di una lista realmente di sinistra PDF Stampa E-mail
Scritto da Umberto Oreste   
Giovedì 31 Marzo 2011 09:53

Nasce nel capoluogo campano un esperimento di sinistra alternativa alle destre ma anche al centrosinistra. E che non si fida della reale alternatività del progetto di De Magistris. Candidato a sindaco, l'avvocato del lavoro Pino Marziale

Umberto Oreste

Napoli sta vivendo un momento particolarmente difficile della sua storia. Sotto molti aspetti la situazione attuale ècertamente peggiore di quella di alcuni anni fa. A livello strutturale si sono persi centinaia di migliaia di posti di lavoro e chi ha la fortuna di lavorare, lo fa in condizioni precarie e sottopagate. Moltissimi giovani hanno ripreso la strada dell’emigrazione al nord, già praticata dai loro nonni. La criminalità ha esteso la sua rete di malaffare saldandosi con speculatori e affaristi senza scrupoli. L’ambiente è stato violentato dall’abusivismo, dalle discariche inquinanti, dal vandalismo incontrollato, le aree industriali dismesse sono accaparrate dalla speculazione immobiliare. Nuove strutture militari italiane, statunitensi e Nato si sono istallate sottraendo ulteriore territorio all’utilizzo pubblico....continua

 
ASTENSIONE DEI GIUDICI DI PACE E DEI MAGISTRATI ONORARI DI TRIBUNALE DAL 4 ALL’8 APRILE 2011 PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Mercoledì 30 Marzo 2011 09:37

'PROCLAMATA L’ASTENSIONE DEI GIUDICI DI PACE
E DEI MAGISTRATI ONORARI DI TRIBUNALE DAL 4 ALL’8 APRILE 2011

L’Associazione Nazionale Giudici di Pace ha proclamato l’astensione totale dalle udienze e dalle attività amministrative dal 4 all’8 aprile, unitamente alle organizzazioni dei magistrati onorari di tribunale (got e vpo). Non è possibile tollerare oltremodo il trattamento che il governo ci riserva.

1. I giudici di pace non godono di alcuna tutela previdenziale (che era invece prevista per i giudici onorari aggregati) ed assistenziale, sono in buona sostanza lavoratori “in nero” dello Stato.

2. La loro permanenza nelle funzioni dipende da un atto discrezionale dell’esecutivo, che attualmente si estrinseca in una proroga trimestrale.

Ciò è inaccettabile, in quanto tale tipo di proroga lede gravemente la dignità, l’autonomia e l’indipendenza del giudice di pace, magistrato appartenente all’ordine giudiziario, la cui funzione è espressamente prevista nella Carta costituzionale all’art. 116 e su cui gravano i medesimi doveri dei giudici di carriera. Il sistema delle proroghe si fonda su un decreto legge. Non possiamo accettare che la permanenza nelle funzioni di un magistrato giudicante con funzioni proprie e non delegate dipenda da un provvedimento meramente discrezionale dell’esecutivo.....continua

 
"INDIGNARSI NON BASTA" di Pietro Ingrao - Presentazione Roma PDF Stampa E-mail
Scritto da Gianfranco Belletti   
Martedì 29 Marzo 2011 12:18

 

Ora

mercoledì 30 marzo · 18.00 - 21.00

Luogo

Palazzo Valentini (Sala di Liegro)
IV Novembre 119/A

Creato da

Nel giorno del 96° compleanno di Pietro Ingrao, sarà presentato a ROMA il libro "INDIGNARSI NON BASTA" (Aliberti editore). Intervengono: PIETRO INGRAO (in collegamento video), FURIO COLOMBO, NICHI VENDOLA, ILDA DOMINIJANNI, MARIA LUISA BOCCIA, ALBERTO OLIVIETTI, LUCA TELESE, CECILIA D'ELIA

«Ho imparato in questo secolo l’indicibile dell’umano, di ognuno di noi e della relazione con l’altro che non possiamo mai afferrare fino in fondo. La mia paura è che mi venga tolto non tanto il pane e nemmeno la Costituzione, ma questa idea dell’umano. Vi prego, non permettete che la domanda sull’essere umano venga cancellata».Commentando Indignez-vous!, grande successo di Stéphane Hessel, Pietro Ingrao sostiene che l’indignazione non basti. «Bisogna costruire una relazione condivisa attiva>>....continua
 
Germania,La Merkell precipita,Nel Baden-Wurttemberg trionfano i verdi PDF Stampa E-mail
Scritto da Rosario Cambiano   
Martedì 29 Marzo 2011 11:57

Continua la caduta a piombo alle elezioni regionali del partito della cancelliera tedesca Angela Merkel CDU.

Nel Baden-Wurttemberg dopo oltre 50anni di potere incontrastato , passa all'´opposizione. All'opposizione anche in Renania-Palatinato.

Non si ferma quindi l'avanzata del partito ecologista i Verdi, che ottiene un successo dopo l´altro. I Verdi oltre a raddoppiare i loro voti raggiungendo il 25% dei consensi, riescono a superare il partito socialdemocratico, e si aggiudicano il diritto di guidare per i prossimi cinque anni la regione con il 62enne Wienfried Kretschmann alla testa di una coalizione verde-rossa.In Baden-Wuerttemberg la Cdu scende dal 44,2 per cento delle elezioni del 2006 al 39 per cento, i suoi alleati liberali (il partito di Westerwelle) ottengono la metá dei consensi (10%)rispetto al 2006 metre i Verdi che dall´11,7% passano al 24,2 diventando prima forza della sinistra.Lo stesso secondo grande Partito la Spd (socialdemocrazia) che scende dal 25,2% al 23,1. La sinistra radicale, è al 2,8 per cento, quindi sotto il quorum. " é stato un voto sul futuro del nucleare. Abbiamo capito" questo il commento a caldo del vicepremier Westerwelle. Anche il presidente della Spd, Sigmar Gabriel ,spiega il risultato delle consultazioni al dibattito sul nucleare: "Oggi, è stata presa la decisione definitiva sulla fine dell'energia nucleare in Germania" ha commentato....continua

 
Quando gli anziani vivono meglio facendosi qualche spinello PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
Sabato 19 Marzo 2011 09:27

Marijuana terapeutica agli anziani dell'ospizioMarijuana terapeutica agli anziani dell'ospizio

Da circa 10 mesi ai 36 anziani con problemi di insonnia, appetito o dolori cronici della casa di riposo del kibbutz di Naan, a pochi km da Tel Aviv, in Israele, viene somministrata cannabis terapeutica (legale dal 1999) al posto dei medicinali e relativi effetti collaterali. Il protocollo, approvato dal governo, prevede tre spinelli al giorno.
I risultati sono stati più che positivi: “Non credevamo che un semplice spinello li cambiasse in questo modo”,
ha dichiarato il geriatra Inbal Sikorin.

 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 10 di 34